link utili

Back-up per Fotografi: risultati del test

pubblico i risultati del test effettuato sulla versione

Back-up di Livedrive

come anticipato nel precedente articolo

Premessa

Ho acquistato il servizio Backup (circa 50 $ all’anno)

Conclusioni
Bisogna fare molta attenzione perchè la versione Backup tiene una copia esatta del vostro Hard Disk, quindi se voi create un nuovo file sul pc lui immediatamente lo crea sul server, se voi eliminate un file sul vostro Hard Disk lui immediatamente lo elimina dal server, quindi se il vostro obiettivo è quello di archiviare dei file che non potete più tenere sul vostro pc la versione Backup non fa per voi perchè come li eliminate dal vostro pc, automaticamente verranno eliminati anche dal server. Per questo tipo di utilizzo è meglio orientarsi su altri prodotti Livedrive che consentono anche di caricare file specifici tramite ftp… purtroppo costano cifre molto diverse.

Lorenzo Michelini

www.lorenzomichelini.it

Backup per fotografi

Ciao a tutti

vi volevo consigliare questo link per fare un backup on-line delle vostre foto

http://www.livedrive.com/ForHome/Backup

Per un fotografo professionista è assolutamente indispensabile fare una copia di sicurezza di tutte le proprie immagini, il rischio che il pc possa andare in crash o essere rubato va previsto perché i danni economici derivanti dalla perdita dei file saranno tutti a carico vostro.

Cd e DVD
Copie su cd e dvd sono lente, difficilmente aggiornabili e poco affidabili.

Hard Disk esterni
Le copie su hard disk esterni sono una buona soluzione, tuttavia non è possibile prevedere quando, ma anche l’hard disk esterno un giorno smetterà di funzionare. La soluzione è semplice: fare un’altra copia su un hard disk gemello possibilmente da tenere in un altro luogo, ma questa soluzione viene a raddoppiare i costi per il backup.

Storage on-line
Tutte le volte che siete connessi in rete potete fare un backup dei vostri dati su server e potete accedere ai vostri backup anche tramite portale internet
I vantaggi sono tantissimi: niente hardware da comprare e gestire, massima sicurezza per i dati che vengono copiati su più server, costi contenuti ( 59,00 $ all’anno ).
Alcuni potrebbero avere dei dubbi sul fatto che tutto il nostro materiale è on-line, accessibile solo da noi e dai loro tecnici, ma on-line… Purtroppo anche il nostro conto corrente e la nostra identità fiscale sono on-line… credo che sia un rischio da dover accettare.

In questi giorni testerò la versione di prova per 2 settimane di “livedrive”, poi vi saprò dare un parere

ciao a tutti

Lorenzo Michelini
Fotografo Firenze
www.lorenzomichelini.it

Hdr – Guida a Photomatix

Ciao a tutti
vi segnalo il link
al sito di Photomatix

http://www.hdrsoft.com/it/index.html

alla guida di Photomatix

http://www.hdrsoft.com/it/tutorial_basic/index.html

la guida completa in pdf

http://lorenzomichelini.it/Download/Download_Upload/ManualPhotomatixProMac.pdf.zip

e alla galleria di lavori fatti da vari utilizzatori di Photomatix

http://www.hdrsoft.com/gallery/index.php

Lorenzo Michelini
www.lorenzomichelini.it

Consigli per la stampa

Ciao a tutti
come si prepara un file per la stampa?
beh intanto dipende dal tipo di stampa, esistono tantissime tecniche di stampa e altrettante tecnologie, però possiamo ricondurre tutto a tre categorie principali: stampa su carta fotografica; stampa digitale sulle normali carte tipografiche; visualizzazione su monitor, viedoproiettori, e-mail ecc.
Per la stampa è sempre meglio chiedere allo stampatore il profilo colore e il formato del file che utilizzano le sue macchine.
Infine va ricordato che questi sono consigli che sono “statisticamente” validi nella maggior parte dei casi, ma è impossibile che non ci siano delle eccezioni.
Consigli per la stampa su carta fotografica (carta chimica)
  1. 240-300 dpi
  2. Dimensioni effettive di stampa (es: 20 cm x 30 cm)
  3. Unico livello
  4. No canali Alfa
  5. 8 bit per canale
  6. File TIFF o JPG (chiedere allo stampatore)
  7. Modello colore: RGB ; Profilo colore: chiedere allo stampatore
  8. Incorporare profilo colore
Consigli per la stampa in digitale su carta
  1. 240-300 dpi
  2. Dimensioni effettive di stampa (es: 20 cm x 30 cm)
  3. Unico livello
  4. No canali Alfa
  5. 8 bit per canale
  6. File JPG o PDF (chiedere allo stampatore)
  7. Modello colore: RGB o CMYB (chiedere allo stampatore); Profilo colore: chiedere allo stampatore
  8. Incorporare profilo colore
Consigli per la visualizzazione su monitor, videoproiettori ed invio per e-mail
  1. da 72 a 150 dpi
  2. Dimensioni in pixel (a seconda del monitor, una misura standard 1024 x 683)
  3. 8 bit per canale
  4. File JPG
  5. Modello colore: RGB; Profilo sRGB
  6. Incorporare profilo colore
Buon lavoro


Lorenzo Michelini
Fotografo Firenze


Post produzione – link utili

Prima di tutto come rendere più performante il vostro Photoshop a 32 e 64 bit

http://kb2.adobe.com/it/cps/404/kb404439.html

Un blog di esperti in cui trovare tante informazioni utili: dalla gestione digitale del colore alla post produzione avanzata

http://www.digitalpostproduction.it/category/tutorial_photoshop/tutorial_photoshop_italiano/

Link al sito di Portrait Professional un software di post produzione “beauty”, sul sito si possono osservare le modifiche necessarie per una post produzione beauty… prima e dopo…

http://www.portraitprofessional.com/it/fotografico_ritocco_programma/viso_immagine_ritocco/

Lorenzo Michelini
Fotografo
www.lorenzomichleini.it

Torna su