Esposizione fotografica – Universo Donna – Stazione Leopolda

Ho il piacere di invitarvi all’esposizione fotografica del BACKSTAGE REPORT della videoistallazione “Universo Donna” di Angelo Pieroni.


11-11-2010 ore 10:00
Salone Arte e Restauro 2010
Stazione Leopolda – Firenze

Sotto una presentazione di Angelo Pieroni

grazie
Lorenzo Michelini
Durante l’inaugurazione della mostra di artisti emergenti arts&arts, che si terrà alla Stazione Leopolda presso il Salone dell’Arte e il Restauro 2010, sarà presentato la videoistallazione di nuova produzione di Angelo Pieroni.
“Universo Donna”.
Un viaggio all’interno del linguaggio della comunicazione femminile in un rapporto di coppia.
Universo Donna nasce come la mia seconda esplorazione dello spazio femminile. La prima nasce nel 2008 con l’elaborazione e la produzione di “Elemento Donna” (mostra fotografica), un’esplorazione sulla forma femminile nel contesto dei quattro elementi fondamentali in natura Terra, Acqua, Aria e Fuoco. Un lavoro che mi ha permesso di contestualizzare la forma femminile dentro quello che nel mio immaginario doveva essere il superamento di un immagine solo desiderata in quanto femmina riportandola nello stadio dell’onirico, idealizzando la forma cercandone il significato più poetico e profondo nella nostra cultura. Trovando spunto anche dentro quelli che erano i simbolismi tipici della tribalità, la procreazione, la continuità, la donna centro dell’universo familiare ma anche fautrice del nostro essere figli e padri. In Universo Donna ho invece cercato all’interno del linguaggio femminile contemporaneo, quelle che erano le fasi di un rapporto di coppia, quelle che identificavano ogni momento del rapporto dalla sua nascita alla sua morte. Il testo, che ho scritto due anni fa, è stato da me rielaborato confrontandomi con molte donne e cercando in quelle frasi il reale significato di ciò che significavano. Universo Donna per me ha un valore intrinseco notevole, mette in luce quello che dovrebbe essere ovvio ma che ci sfugge ogni volta. La differenza di linguaggio tra uomo e donna, determinata da una diversità di sensibilità nell’ambito delle emozioni che distrugge di per se l’immagine dell’altro. L’idealizzazione della persona e la sua distruzione conseguente sembra inevitabile, ma da cosa è determinata? La diversità di linguaggio, di comunicazione e di sensibilità da di per se la spinta verso quello che sembra l’inevitabile discesa di un rapporto verso la sua fine.

Il lavoro fotografico di supporto alla videoinstallazione è stato prodotto e progettato da Lorenzo Michelini, amico e grande professionista, che seguendo questo lavoro con grande passione. Grazie alla sua sensibilità nello scegliere le scene che hanno accompagnato il mio lavoro di regia con le 14 attrici di Universo Donna, ha prodotto questa presentazione di grande effetto dando risalto a ogni momento sia di preparazione che di produzione.”

Angelo Pieroni 11 Novembre 2010